Il Dio Geova del Vecchio Testamento è un Dio crudele? - Gioquarsito

Gioquarsito
di Sergio Mario Lucio Quaranta
QS
Gioquarsito
Vai ai contenuti

Il Dio Geova del Vecchio Testamento è un Dio crudele?

Articoli Teocratici
Il Dio Geova del Vecchio Testamento è un Dio crudele e sanguinario?
 
A volte, leggendo il Vecchio Testamento, può sembrare che il Dio Geova, ivi menzionato migliaia di volte, sia un Dio crudele e sanguinario, il contrario di quel Dio di cui ha parlato il Figlio Gesù Cristo, il quale, come afferma la Bibbia, era l’immagine perfetta del Padre, Geova. (Colos. 1:15; Ebrei 1:3)
 
Come si può spiegare questo apparente contrasto?
 
Una mia personale ipotesi è questa. Esaminando il significato del nome che Dio si è dato, Geova, possiamo spiegarcelo.
Gli studiosi sono quasi tutti d’accordo che questo nome significhi che Egli è o diviene ogni cosa sia necessario in una data situazione o epoca. (Esodo 3:14, “Allora Dio disse a Mosè: “Io Diverrò Ciò Che Scelgo Di Divenire”. E aggiunse: “Devi dire questo agli israeliti: ‘Io Diverrò mi ha mandato da voi’”. Bibbia per lo studio dei Testimoni di Geova).
 
Anche se, come è scritto, che “non cambia” (Giac. 1:17) e quindi neanche i suoi principi, Egli si adegua alla situazione del momento e sa cosa è necessario ed anche giusto divenire nelle diverse circostanze.
 
È evidente che nel lontano passato, al tempo di Noè e anche a quello di Mosè, le popolazioni dimostravano una durezza di disposizione mentale che richiedeva da parte Sua una contrapposta durezza di reazione (come il Diluvio Universale), di regole, norme e comandi situazionali, che ritroviamo nella legge data a Mosè, sebbene quella legge sia perfetta e basata principalmente sull’amore. (Al tempo di Noè, la durezza di disposizione mentale umana era dovuta anche alla presenza degli angeli ribelli che avevano seguito Satana e avevano preso sembianze umane per avere rapporti immorali con le figlie degli uomini. Genesi 6:1-4, Bibbia per lo studio dei Testimoni di Geova)
 
A partire dalla venuta di Gesù Cristo sulla Terra fino ad ora, Egli si è adeguato ancora una volta alla situazione, divenendo un Essere pieno di buona volontà verso il genere umano, specialmente verso coloro che accettano il sacrificio di suo Figlio, dimostrando pazienza. Questo finché dura il suo anno di buona volontà. Per questo motivo sta facendo avvertire tutti gli abitanti della Terra del Suo Eterno Proposito.
 
Verrà il momento in cui si adatterà di nuovo a quello che richiede la condizione che ci sarà sulla Terra, perché lo richiederà il Suo senso di perfetta giustizia, e per santificare il Suo Santo Nome, Geova, che è stato infangato e biasimato da Satana e i suoi demòni, e anche da coloro del genere umano che li hanno seguiti.
 
Rivelazione (Apocalisse) 11:18. “Le nazioni si adirarono, e si accese la tua ira, e giunse il tempo stabilito per giudicare i morti, per dare la ricompensa ai tuoi schiavi, i profeti, ai santi e a quelli che temono il tuo nome, piccoli e grandi, e per distruggere quelli che stanno distruggendo la terra”. (Bibbia per lo studio dei Testimoni di Geova.)
 
                                                                                  Gioquar, Tenero, scritto inizio anno 2022.
Torna ai contenuti